Pagina Iniziale Chi siamo I Progetti Le Azioni Contatti
Pagina Iniziale
Chi siamo
I Progetti
Le Azioni
Contatti
Links
La Storia/Quarantennale
I Soci
L'Organigramma
Le Commissioni
I Presidenti del Club
Il Governatore
Il PDG Tommaso BERARDI
I Service
L'Agenda del Mese
Gli Eventi Distrettuali
L'Archivio Storico
La Rotary Foundation
Incarichi Distrettuali
Rotaract e Interact
Inner Wheel
La Rassegna Stampa
Le Curiosità
Il territorio del Club
La Sede Sociale
Libro Ospiti
Varie
Relazione Gen. Cormio
PREMIO SCUOLA
PHOTOGALLERY
2013-2014 EVENTI DEL CLUB
CERIMONIA MARTELLETTO
BORSA W. PALOMBELLA
VISITA GOVERNATORE
ANNO 2012-2013
Anziani mai più soli
 Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi. 


I l 28 aprile scorso, i delegati del Consiglio di Legislazione 2010 hanno approvato un provvedimento che aggiunge una quinta Via d'Azione: Nuove Generazioni.
Dopo aver adottato un emendamento per cambiare il nome da Azione giovanile, come proposto originariamente, a Nuove Generazioni, il Consiglio ha approvato, con un margine limitato, tale modifica all'articolo 5 dello Statuto tipo del Rotary Club. La votazione di 263-250 è stata accolta con alcuni sussulti di sorpresa e con un applauso in seguito al breve dibattito.
L'Azione Nuove Generazioni si aggiunge ad Azione interna, Azione professionale, Azione di interesse pubblico e Azione internazionale come un fondamento dell'attività di club. Prima di avviare un progetto, ai Rotariani viene chiesto di ponderare seriamente ciò che il loro club e i soci possono contribuire in base a ciascuna via.
“Si tratta di un cambiamento significativo – è una giornata storica per il Rotary”, ha dichiarato il presidente del CdL Mark Daniel Maloney. “I Rotariani hanno sempre sostenuto con convinzione le attività giovanili, anche se non facevano parte delle Quattro Vie d'Azione. Credo che questa decisione rafforzi il nostro impegno”.
L'Azione Nuove Generazioni riconosce il cambiamento positivo attuato dai ragazzi e dai giovani attraverso le attività di sviluppo delle doti di leadership, progetti d’azione comunitari e internazionali e programmi di scambio che arrichiscono e avanzano la comprensione tra le diverse culture, contribuendo alla pace mondiale.
La proposta era stata avanzata del delegato Ronald P. Sekkel, del Distretto 5170 (California, USA), affermando che le Nuove Generazioni sono il futuro del Rotary.
Coloro che si opponevano alla proposta avevano sostenuto che i servizi giovanili sono già inclusi nelle Quattro Vie d'Azione. Uno dei delegati ha dichiarato che l'aggiunta di una quinta Via d'Azione potrebbe diminuire l'enfasi sulle Vie d'Azione esistenti.
Il delegato Emile M. Rijcken, del Distretto 1900 (Germania), ha ritenuto che la nuova Via d'Azione sia ben giustificata.
Secondo lui, “il volume delle attività nei programmi per giovani dimostra quanto può essere forte il Rotary. L'aggiunta di Nuove Generazioni contribuirà enormemente sull'opinione pubblica”.
Rotary Club Molfetta, c/o Garden Hotel, sp per Terlizzi, 70056 Molfetta (BA) 
Copyright © 2016 Rotary International
Site Map